bampalermo | Al Araba Al Madfuna (parte II) – Wael Shawky
16363
event-template-default,single,single-event,postid-16363,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Al Araba Al Madfuna (parte II)  - Wael Shawky

10 febbraio 2017-12 marzo 2017 - Controlla l'orario di apertura del luogo dell'esposizione
Al Araba Al Madfuna (parte II) – Wael Shawky

Tratto da due racconti brevi dello scrittore egiziano Mohamed Mostagab (1938-2005) The Offering e Horsemen Adore Perfumes. In The Offering, un intero villaggio perde l’uso della parola e dopo i tentativi iniziali per trovare un rimedio, si adatta a sopravvivere con altri mezzi.

 

Horsemen Adore Perfumes racconta i tentativi falliti di una serie di cavalieri che cercano di spodestare i tiranni di una società. Shawky raffigura l’inclinazione di queste comunità a ricorrere alla magia, o a contare su di un unico individuo per raggiungere nuovi livelli di benessere e ricchezza.

 

L’opera è il seguito di Al Araba Al Madfuna (2012) la cui sceneggiatura è tratta ancora da una storia di Mostagab. In entrambi i film, sullo sfondo storico e rurale dell’Egitto del nord, i bambini, vestiti e doppiati da adulti,  si raccontano e ci raccontano una storia in Arabo antico.