bampalermo | LE CHALLAT DE TUNIS
15549
event-template-default,single,single-event,postid-15549,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

LE CHALLAT DE TUNIS

14 febbraio 2017 - 21:00
LE CHALLAT DE TUNIS

CINEMA E MEDITERRANEO – A cura dell’Institut Français Palermo

Tunisia / 2013 / 90’, versione originale con sottotitoli in italiano

Regia di Kaouther Ben Hania, con Jallel Dridi, Moufida Dridi, Mohamed Silm Bouchiha, Narimène Saiane
Tunisi, prima della rivoluzione. In città gira voce che un uomo in moto, armato di un rasoio, sfregi le natiche delle donne tanto sfortunate da incontrarlo. Lo chiamano lo Challat, “lo sfregiatore”. Fatto di cronaca locale? Manipolazione politica? Dieci anni dopo, sullo sfondo del post-rivoluzione, se ne parla ancora. Una giovane regista decide di fare un’inchiesta per svelare il mistero dello Challat di Tunisi. Le sue armi: l’umorismo, la derisione, l’ostinatezza.

Le Challat de Tunis è una satira sociale maliziosa e insolita, che ricorda le commedie brillanti italiane di un tempo. Inoltre il film si presenta in una forma ibrida e inclassificabile, che confonde, con un’allegra buffoneria, i confini tra la finzione e il “documenteur“.

 

Ingresso libero.