bampalermo | Roma Wa La N’Touma [Rome Rather Than You]
16342
event-template-default,single,single-event,postid-16342,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Roma Wa La N’Touma [Rome Rather Than You]

24 febbraio 2017 - 20:30
Roma Wa La N’Touma [Rome Rather Than You]

Algeria-Francia-Germania 2016 / 111’ / v.o. sott. it.

 

Da più di dieci anni in Algeria è in corso una ‘guerra lenta’. Una guerra senza campi di battaglia, ma che ha provocato la morte di più di 100.000 persone. I giovani Kamel e Zina vogliono lasciare il paese e girano per la periferia di Algeri alla ricerca del misterioso Bosco, un marinaio che organizza illegalmente i viaggi verso l’Europa. Presentato nella sezione Orizzonti della 63a Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.

“Come fare un film in Algeria senza interessarsi alle montagne o alle oasi sahariane? Tentare un film sul presente e limitarsi ad esso, un film fuori dalla memoria di una gloria passata e rimpianta, un film senza costumi e senza paesaggi sublimi, a meno che non si veda il deserto nella città. Come filmare una guerra che aspira alla discrezione? Filmando ciò che è d’obbligo, cioè filmando non tanto quello che succede dietro il muro, quanto il muro stesso. Filmare dunque non un grande racconto, solo un paesaggio di avvenimenti”.